Turn Browsers Into Buyers

Aggiornamento sui Rich Snippet di Google: cosa cambia per le aziende

Friday, September 20, 2019

Il 16 settembre 2019, Google ha annunciato alcune importanti modifiche alle linee guida sui Rich Snippet delle recensioni, che sono state chiarificate all’interno di questo post sul Webmaster Central Blog di Google.

Se stai usando i nostri TrustBox Seo per le recensioni dei servizi o se hai contrassegnato le recensioni utilizzando i markup Organization o LocalBusiness per ottenere le stelle dei Rich Snippet nei risultati della ricerca organica, questo aggiornamento riguarda il modo in cui la tua azienda viene visualizzata nei risultati di ricerca. Continua a leggere per maggiori informazioni.

Prima di tutto, cosa sono le stelle dei Rich Snippet?

I Rich Snippet sono delle stringhe di testo che aggiungono informazioni a un risultato di ricerca e che possono includere stelle e valutazioni (che vedremo in questo articolo). Le aziende, di solito, sfruttano queste informazioni per risaltare sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca (in inglese Search Engine Results Pages o SERPs).

Per saperne di più, guarda questo breve video pubblicato da Google.

Example of Rich Snippet stars in organic search results

Example of Rich Snippet stars

Quindi, cosa è cambiato esattamente e perché la cosa dovrebbe riguardarmi?

Apportando questo cambiamento, Google punta alle recensioni definite “self-serving” nel suo blog. In poche parole, le recensioni che servono solo gli interessi dell’azienda non sono più idonee a ottenere i Rich Snippet. Le recensioni che possono essere percepite come interessate non sono infatti di grande aiuto agli utenti.

Google definisce “self-serving” quelle recensioni che riguardano un’entità X e che sono pubblicate sul sito di quell’entità - sia direttamente all’interno del suo markup, sia attraverso l’integrazione di un widget di terze parti.

Con questa modifica, Google non mostrerà più risultati di ricerca arricchiti delle recensioni per i tipi di markup Schema LocalBusiness e Organization (e loro sottocategorie), nei casi in cui è l’entità oggetto delle recensioni a controllare la pubblicazione delle recensioni stesse - indipendentemente dal fatto che quelle recensioni vengono ospitate su piattaforme di terze parti come Trustpilot.

Nell’esempio che segue, I primi 3 risultati di ricerca mostrano le stelle dei Rich Snippet per i termini di ricerca ‘Surewise reviews’.

In seguito alle modifiche di Google, i risultati di ricerca di Surewise.com non avranno più le stelle dei Rich Snippet, ma noterai che la pagina del profilo di Surewise su Trustpilot ha comunque mantenuto le sue stelle:

rich snippet before after example

Cosa significa tutto ciò per la mia azienda?

Significa che non vedrai più le stelle dei Rich Snippet nei risultati della ricerca organica derivanti dalle recensioni locali, dei servizi e dell’azienda che provengono dal tuo sito. Ad ogni modo, le tue pagine prodotto che mostrano le recensioni dei prodotti continueranno a essere idonee per ottenere le stelle dei Rich Snippet. Continuerai a vedere le stelle dei Rich Snippet nei risultati di ricerca per la tua pagina del profilo su Trustpilot.

Le modifiche sono entrate in vigore il 16 settembre 2019.

Posso ottenere nuovamente le stelle dei Rich Snippet?

Purtroppo non c'è modo di recuperare i Rich Snippet dalle recensioni locali, di servizio e aziendali e rimanere allo stesso tempo conformi alle nuove linee guida di Google per i Rich Snippet, indipendentemente dalla fonte da cui provengono le recensioni a cui si fa riferimento.

Ad ogni modo, puoi ancora ottenere le stelle dei Rich Snippet con le Recensioni dei Prodotti per le tue pagine prodotto.

Anche le pagine del profilo aziendale su Trustpilot hanno perso le stelle dei Rich Snippet?

No! Come puoi vedere nell’esempio qui sotto, queste non vengono interessate dalle modifiche e sono tra i pochi tipi di pagine presenti sul web che rispettano le nuove linee guida di Google per i Rich Snippet.

Trustpilot profile pages still have rich snippet stars

In quanto una delle piattaforme di recensioni più affidabili e potenti al mondo, gratuita e aperta a tutti, Trustpilot continua a essere una fonte di contenuti credibili, autentici e affidabili derivati dalle recensioni.

Le recensioni dei prodotti vengono interessate?

No, queste modifiche riguardano soltanto i markup Organization e LocalBusiness e non includono il markup Product. Ecco qui un esempio:

Trustpilot product reviews still get rich snippets

Quindi quali sono i prossimi passi che devo compiere?

  1. Ottieni le stelle dei Rich Snippet per tutte le tue pagine prodotto raccogliendo e mostrando le recensioni dei prodotti.
  2. Assicurati di raccogliere recensioni su una piattaforma di terze parti come Trustpilot, che può aiutarti a valorizzare la tua reputazione nei risultati della ricerca organica con una pagina del profilo.
  3. Sulle ricerche su Google che riguardano il tuo brand, dai la massima visibilità possibile alla tua azienda. Lo puoi fare arricchendo la tua pagina del profilo di Trustpilot con contenuti che siano utili ai consumatori e con le informazioni di contatto per l’assistenza, quali il tuo indirizzo email o il tuo numero di telefono. Infine, ti consigliamo di creare sul tuo sito un link alla tua pagina del profilo su Trustpilot, per esempio aggiungendo un widget TrustBox. Puoi anche creare un link al tuo profilo e aggiungerlo ai tuoi account social e nei tuoi post.
  4. Assicurati di avere i requisiti per ottenere le Valutazioni dei Venditori di Google che ti aiutano a rafforzare la tua reputazione nei tuoi testi e annunci in Google Shopping.

Sulla base di questi cambiamenti, stiamo aggiornando tutti i nostri materiali, articoli e pagine web in tutte le lingue, e continueremo a farlo nelle prossime settimane. Ti preghiamo dunque di avere pazienza, almeno finché non avremo finito di apportare tutte le modifiche necessarie.

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile e ti invitiamo a contattarci se hai domande che riguardano Trustpilot.

Il Team di Trustpilot

Share

Do you trust us with your inbox?

You should — we’ll pick out the latest articles,
industry reports, and webinars on review culture
and deliver them straight to your inbox.